Purple Ocean

Purple Ocean è lieta di rispondere a tutte le domande, informazioni o richieste di preventivo per ogni servizio offerto. Ci impegneremo a rispondere nel più breve tempo possibile e concordare un appuntamento presso la nostra sede.

Viale Vincenzo Lancetti 19, 20158 Milano (Italia)
(+39) 02 688 81 29
info@purpleocean.it

Blog & Eventi

Multicanalità e Omnicanalità

Multicanalità e Omnicanalità per un Business E-commerce

La vendita on-line ha rivoluzionato il nostro modo di cercare, confrontare, acquistare e recensire i prodotti aprendo le porte verso uno scenario fortemente competitivo in cui personalizzazione dell’offerta, visual e ottimizzazione mobile costituiscono il reale core del business.

Non si tratta semplicemente di offrire una vetrina attraverso la quale è possibile completare un acquisto e farlo arrivare direttamente a casa propria, ma di una vera e propria rivoluzione digitale, in cui tutti i device vengono coinvolti per un unico obiettivo: migliorare la Customer Experience offrendo esperienze di acquisto coinvolgenti, easy-to-use e ben integrate con i canali Social.

La Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi conferma una crescita dell’e-commerce del 9% nell’ultimo anno con 17.432 imprese attive nel Paese.

Il convegno The Touchpoint Evolution: verso la convergenza degli spazi di comunicazione e vendita promosso da School of Management del Politecnico di Milano e Nielsen, a seguito della ricerca svolta dall’Osservatorio Multicanalità, ha acceso i riflettori su circa 35,5 milioni di persone con un approccio multicanale, 3,8 milioni in più rispetto al 2017.

La multicanalità, ovvero la possibilità da parte del cliente di interagire con diversi device nel suo processo di acquisto, costituisce un tassello significativo nella crescita delle soluzioni e-commerce perché dimostra come l’attitudine di oggi sia quella di non accontentarsi di un unico canale, ma sperimentare diverse vie per un funnel di acquisto sempre più personalizzato, cross-device e aperto all’integrazione tra dimensione del retail fisico e digitale.

Ormai gli utenti utilizzano il digital come canale privilegiato per ricercare informazioni e condividere opinioni sul brand o sul prodotto acquistato.

I cherry picker, ovvero gli utenti che si affacciano per la prima volta al mondo della vendita on-line, sono saliti a 1,9 milioni nel 2017 mentre gli e-shopper nel 2018 sono 23,1 milioni rispetto ai 20,6 milioni del 2017.

Se un sempre più significativo numero di utenti è pronto ad aprirsi al digitale, nel settore del largo consumo il punto di vendita fisico riveste ancora un ruolo centrale.

Quasi 6 persone su 10 preferiscono acquistare in negozio senza prima aver ricercato informazioni on-line sul prodotto, mentre solo il 10% acquista on-line e la metà di questi dopo essersi informato in un retail fisico.

La vera esigenza, a questo punto, è sperimentare nuove soluzioni che sostengano una maggiore integrazione tra dimensione del retail fisico e digitale, traducendo in fatti quella che si sta rivelando essere la principale richiesta dell’utente, ovvero una rivoluzione tecnologica omnicanale.

Il vero obiettivo del retail di oggi è infatti rendere la Customer Experience omnichannel.

L’omnicanalità non solo permette all’utente di interfacciarsi con diverse realtà per completare un acquisto, ma studia strategie volte a personalizzare il più possibile l’esperienza utente, per una spesa sempre più consapevole e specifica per i nostri reali interessi.

È così che la visita in negozio può essere sostenuta da una campagna marketing specifica su un canale Social o, nel caso di dispositivi Beacon, il luogo stesso può comunicare con l’utente spronandolo a compiere un’azione attraverso l’interazione con il suo dispositivo mobile (per leggere di più, clicca qui).

L’approccio multicanale e omnicanale costituisce la continuazione di una retail revolution che è solo agli inizi del suo reale potenziale in termini di innovazione tecnologica, customizzazione e loyalty del cliente.

Henry Ford aveva ragione: c’è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti.

Lascia un Commento