Purple Ocean

Purple Ocean è lieta di rispondere a tutte le domande, informazioni o richieste di preventivo per ogni servizio offerto. Ci impegneremo a rispondere nel più breve tempo possibile e concordare un appuntamento presso la nostra sede.

Viale Vincenzo Lancetti 19, 20158 Milano (Italia)
(+39) 02 688 81 29
info@purpleocean.it

Blog & Eventi

Netcomm Focus Fashion & Lifestyle

Torna anche quest’anno il Netcomm Focus Fashion & Lifestyle, l’appuntamento di riferimento per la trasformazione digitale e l’e-commerce delle aziende del fashion, del beauty e del design.

Noi di Purple Ocean, business partner di Netcomm, abbiamo avuto il piacere di partecipare per cogliere le nuove opportunità digitali connesse alla digital transformation delle aziende che rinnovano il proprio impegno a stare al passo con i tempi, sostenendo l’innovazione supportando l’ottica omnicanale a abbracciando le ultime tecnologie.

Dopo il saluto di Roberto Liscia, Presidente Netcomm, che rinnova l’importanza di mettere al centro il consumatore e puntare sull’Experience Innovation, l’intervento di Alessandra Domizi, Industry Head Retail and Fashion Google italia, focalizza l’attenzione sull’adozione delle ultime tecnologie in VR e AR per offrire esperienze pratiche e innovative ai consumatori.

È il caso di GAP che ha realizzato un applicativo in AR (costruito su tecnologia Google Cloud) per provare capi come se fossero realmente indossati o Ralph Lauren che ha adottato digital fitting room all’interno dei propri atelier.

La vera tendenza rimane la customizzazione.

Data Dress, progetto sviluppato da Google e Ivyrevel (la digital fashion house di H&M), permette di realizzare capi costruiti in modo personalizzato a seconda delle abitudini dell’utente.

Yoox ha adottato un’efficace strategia di marketing che permette all’utente di acquistare pezzi unici disponibili soltanto per 15 secondi sulla piattaforma. Alla scadenza del tempo, simpatiche animazioni “distruggono” il capo, convincendo il consumatore di aver perso una vera e propria occasione di acquisto.

La maggioranza dei consumatori di prodotti di lusso si aspetta una forte trasformazione del settore indotta dalle nuove tecnologie. Considerando che, secondo una ricerca condotta da Deloitte Luxury Multicountry menzionata durante l’evento, il 63% dei consumatori compra in uno store fisico, diviene sempre più grande la responsabilità di trasferire valori con l’esperienza e puntare alla convergenza omnicanale.

Secondo la stessa fonte, il 39% dei consumatori del lusso si aspettano la home delevery, il 44% forti programmi loyalty e regali e il 45% prodotti e servizi personalizzati.

Per il marketing diviene fondamentale adottare strategie che si adattino ai nuovi comportamenti di acquisto utilizzando lo storytelling per permettere al brand di comunicare ai consumatori i valori nascosti dietro la propria esperienza. Intelligenza Artificiale, Big Data, Marketing Automation e Mobile Marketing contribuiscono a segmentare meglio i clienti, conoscerli e rispondere rapidamente ai bisogni con offerte mirate e non invasive.

Gli utenti Mobile First hanno bisogno di sicurezze che possono essere confermate attraverso aziende che osano stare al passo con le ultime tecnologie. Trasferire emozioni è possibile regalando esperienze uniche ma anche rischioso, per chi ancora si domanda se le tecnologie VR e AR servano davvero ad aumentare le conversioni o siano solo una perdita di tempo (e denaro).

Nel frattempo, vi lasciamo con questa slide che annovera le aziende che hanno osato dire “sì” alle sperimentazioni aprendo la porta ad un futuro non tanto distante dal nostro:

Lascia un Commento